Scuola Aperta

Laboratorio CoDeAmicis 2019_20

Laboratorio CoDeAmicis 18-19: dal coding alla robotica educativa

Coding-scuole-aperte-classi-terze

CoDeAmicis 18-19


LABORATORI DI CODING gennaio-maggio 2018

Visualizza una presentazione dei laboratori di coding

Materiale laboratori coding 2017-2018

Associazione Genitori, Comitati Genitori e Istituto Comprensivo, organizzano un laboratorio di coding che, attraverso l’uso del programma Scratch, permetta ai ragazzi di sperimentare cosa significa programmare, inventare un proprio videogioco, creare una storia animata.

L’impostazione è quella dei cosiddetti CoderDojo, non lezioni, ma approccio sperimentale e laboratoriale alla programmazione.

Il laboratorio è rivolto principalmente agli alunni di 4^ e 5^ primaria e di 1^ e 2^ secondaria di primo grado.

Il laboratorio si pone nell’ambito delle azioni previste dal Bando Periferie – Scuole aperte del Comune di Bergamo, progetti da realizzarsi in orario extrascolastico, capaci di rispondere alle aspettative del territorio e della scuola.

Organizzazione:

  • Gli incontri si tengono presso l’aula digitale della scuola De Amicis in via delle Tofane a Celadina.
  • Sono previsti 5 incontri la domenica pomeriggio dalle 15:00 alle 18:00.
  • I partecipanti saranno affiancati da volontari dell’Associazione Genitori (mentor) e potranno utilizzare il proprio computer portatile o un pc della scuola. Non è richiesta la connessione ad internet.
  • La partecipazione è volontaria e gratuita, è tuttavia necessario iscriversi al laboratorio e garantire una certa continuità nella frequenza, per non precludere ad altri studenti la possibilità di partecipare.
  • Durante l’attività occorre che i genitori rimangano a scuola, in un’aula messa a disposizione per l’attesa dove saranno forniti materiali attinenti al tema del laboratorio con un mentor a disposizione dei genitori per presentare le attività.
  • Info: animatoredigitale@icdeamicisbergamo.edu.it

Calendario:

  • 28 gennaio
  • 25 febbraio
  • 25 marzo
  • 15 aprile
  • 13 maggio                  

ATTENZIONE: da qui è possibile scaricare tutto il materiale proposto durante il laboratorio, raccolto in una cartella compressa.

 


Coprogettazione tra scuola e agenzie educative del territorio

La presenza organizzata dei genitori all’interno della scuola e la collaborazione con enti, istituzioni, agenzie educative presenti sul territorio costituisce elemento fondamentale per la piena realizzazione del progetto formativo; da ciò deriva l’impegno a creare le condizioni per il dialogo sul piano culturale e il governo e la gestione delle offerte formative che, siamo convinti, aiutano e facilitano la scolarizzazione in quanto gli apprendimenti non dipendono esclusivamente dall’insegnamento scolastico.

Nella direzione di quanto dichiarato, abbiamo avviato forme di collaborazione con i comitati genitori per la realizzazione di servizi alle famiglie e di progetti formativi che tendono alla realizzazione di una genitorialità sociale condivisa. Tra i servizi che sono realizzati presso le scuole, organizzati dalle famiglie con le quali abbiamo condiviso le linee progettuali e organizzative, si trovano:

servizio di anticipo presso le scuole primarie De Amicis e Savio: in entrambi i casi viene affidato a una cooperativa di servizi il compito di accogliere a partire da mezz’ora prima dell’inizio delle lezioni i bambini le cui famiglie ne facciano richiesta. Il servizio è a pagamento;

servizio mensa e laboratorio compiti pomeridiano presso la scuola primaria De Amicis. Il sevizio si realizza nella giornata di mercoledì, quando non sono previste le lezioni scolastiche pomeridiane; prevede il servizio mensa dalle 12.45 alle 14.30 da solo o unito al laboratorio compiti che si realizza dalle 14.30 alle 16.30. Anche in questo caso il comitato genitori affida il servizio, che è a pagamento per le famiglie, a una cooperativa;

progetti formativi intorno a temi diversi: le famiglie raccolgono le istanze dei genitori, propongono percorsi, valutano insieme alla scuola la fattibilità in senso ampio del progetto e l’organizzazione che lo rende eventualmente possibile.

La scuola si apre alle famiglie anche quando si rendono necessari spazi per l’incontro, il confronto e la condivisione. In tal caso i portatori di interesse rivolgono alla scuola la richiesta di poter disporre di spazi per l’incontro, resi noti i contenuti e la pertinenza di questi con i bisogni formativi degli alunni.

La scuola mette a disposizione i propri spazi per la realizzazione di percorsi formativi per docenti, anche non appartenenti al nostro istituto. Sono accolti laboratori per gli studenti dell’Università Bicocca, scienze della formazione primaria.

Per comunicazioni, proposte e richieste scrivere a: contatti@icdeamicisbergamo.edu.it